VERGOGNA! VERGOGNA! VERGOGNA!

L'ISRAELE STA COMMETTENDO GRAVISSIMI CRIMINI CONTRO L'UMANITA' E CONTRO GLI INSEGNAMENTI DI DIO

sorelle_Balousha.jpg

        In questi ultimi giorni Ŕ iniziata una atroce guerra tra gli Israeliani e i Palestinesi, ovvero tra il Governo guerrafondaio israeliano e alcuni "terroristi" palestinesi.

Il Governo Israeliano, con la scusa di far cessare l'invio verso l'Israele di missili da parte dei "terroristi palestinesi" di Hamas, ha deciso unilateralmente di fare scoppiare una furiosa guerra contro TUTTI i Palestinesi. La scusa Ŕ quella di colpire i luoghi da dove partono i missili contro il territorio israeliano.

In veritÓ l'Israele sta colpendo a tappeto tutto il territorio palestinese di Gaza, uccidendo la popolazione palestinese, donne e bambini inclusi. Colpisce indiscriminatamente tutto, dai palazzi pubblici, alle scuole, dalle piazze alle moschee.

E' di ieri la spaventosa notizia che Ŕ stata colpita una moschea dove stavano pregando cinque sorelline, aventi dai due ai sedici anni, uccidendole tutte  (Vedi la foto suindicata).

Le azioni israeliane possono quindi considerarsi gravissimi crimini contro l'UmanitÓ e contro i voleri del nostro Dio, che esiste, vede e deciderÓ come fare Giustizia in riferimento a questi capi guerrafondai israeliani che desiderano, in veritÓ fare un genocidio, ovvero fare scomparire da Gaza i Palestinesi per appropriarsi dei loro territori.

Non riescono a capire che uccidendo un palestinese sono pronti 100 palestinesi a sacrificarsi e se uccidono un bambino sono 1000 quelli che decideranno fare azioni suicide.

Non si vuole capire che il miglior modo per risolvere i problemi Ŕ solo quello del Dialogo e non quello della guerra. Basta con le armi, venga la Pace tanto desiderata dal Nostro Dio Onnipotente.

DOMENICA 4 GENNAIO 2009

Prof.Sampognaro Giuseppe.