DIRITTO  ALLA  VITA  CALPESTATO : Rinviato a giudizio anestesista che, per imperizia, caus˛ la morte di un giovane.(Documento estratto da LA SICILIA del 27-4-06)

Messina: dodicenne muore dopo anestesia, medico rinviato a giudizio

MESSINA - A giudizio per omicidio colposo l'anestesista del policlinico Rossana Passaniti, che lo scorso 19 settembre avrebbe causato per imperizia la morte del dodicenne Davide Campo entrato in sala operatoria per un banale intervento di appendicite.

Lo ha deciso il Gup Marco Dall'Olio. Secondo la perizia eseguita dall'equipe del professor Ernesto Aloia, l'anestesista avrebbe insufflato troppo ossigeno nei polmoni del bambino comprimendone cosý la gabbia toracica.

L'anestesista non se ne sarebbe resa conto perchŔ, sostiene la magistratura, avrebbe potuto risolvere il problema con una toracentesi: un intervento che mediante un ago avrebbe fatto defluire l'aria in eccesso dai polmoni. Il processo sarÓ celebrato davanti al Tribunale il prossimo 31 ottobre.


27/04/2006